Mostra “SCATTI DI SCIENZA: la bellezza di un’immagine”

Scienza under 18 Isontina

MOSTRA “SCATTI DI SCIENZA: LA BELLEZZA DI UN’IMMAGINE”

GRADISCA  6 – 26  ottobre 2020

La mostra “Scatti di Scienza: la bellezza di un’immagine” arriva anche a Gradisca. Auspicando una positiva soluzione al problema del COVID-19 nel prossimo anno scolastico, ripartono così le proposte  dell’Associazione Culturale “Scienza Under 18 Isontina” rivolte alle scuole e ai cittadini del territorio isontino.

A partire da febbraio 2020, con la chiusura delle scuole nel FVG per l’emergenza per il Covid-19, “Scienza under 18 Isontina” è stata costretta – suo malgrado - a sospendere quasi tutte le tradizionali attività programmate e già organizzate, tra cui l’undicesima edizione del Festival “Scienza under 18”, che annualmente in maggio vede la presenza di qualche migliaio di studenti che, con varie performance,  animano il centro di Monfalcone.

L’associazione è comunque riuscita a realizzare alcune proposte (in parte prima e in parte dopo il lock-down) come i numerosi laboratori attuati direttamente nelle classi dai docenti del team di SU18 Isontina, i percorsi di formazione per docenti su temi scientifici e il corso di formazione accreditato dal MIUR “Scatti di scienza: la fotografia nella didattica delle scienze sperimentali” realizzato in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Gorizia 1 e svoltosi presso il Comprensivo di Gradisca.

Tale corso, finalizzato a  contribuire all’arricchimento delle competenze tecniche e soprattutto didattiche degli insegnanti, ha rappresentato anche uno stimolo alla partecipazione a “Scatti di Scienza: la bellezza di un’immagine” il concorso fotografico, con relativa mostra, rivolto agli studenti e inserito già da alcuni anni nel Festival “Scienza under 18” con l’obiettivo di invitare i ragazzi a eseguire fotografie a carattere scientifico, stimolando la loro curiosità, fantasia e creatività.

Nonostante i problemi legati all’epidemia e il blocco delle attività didattiche in aula, molti bambini e ragazzi, guidati anche dai loro insegnanti durante il periodo della didattica a distanza, si sono impegnati con grande entusiasmo non solo nell’effettuazione di osservazioni naturalistiche, magari nel proprio giardino o durante brevi uscite con i genitori, oppure nell’esecuzione di semplici esperimenti scientifici, ma si sono cimentati anche nella documentazione delle loro attività con foto e relative descrizioni: una testimonianza della vitalità, della voglia di fare, di soddisfare curiosità e di comunicare e del desiderio  di superare anche in maniera  creativa le difficoltà, mettendosi in gioco in condizioni spesso precarie sia logistiche che tecnologiche, che emotive.

Il materiale così prodotto dagli studenti in un momento tanto particolare della loro vita scolastica e raccolto dai volontari dell’associazione costituisce la mostra “SCATTI DI SCIENZA: la bellezza di un’immagine”. Allestita in collaborazione e col sostegno del Comune di Monfalcone e ivi esposta dal 9 al 23 settembre, ora,  grazie all’interesse, la collaborazione  e il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Gradisca e dell’Istituto comprensivo “F.U. Della Torre” può essere nuovamente presentata al pubblico: un’occasione anche per dare la possibilità ai ragazzi, che con grande entusiasmo con i propri scatti  hanno contribuito alla sua realizzazione,  di sfruttare ancora i loro lavori con attività didattiche  mirate e permettere di condividere con la cittadinanza, in occasione dell'avvio del nuovo anno scolastico, almeno una parte del lavoro comunque fatto dalle scuole del territorio isontino per il Festival “Scienza under 18”.

La mostra sarà allestita nell’atrio del Municipio di Gradisca e potrà essere visitata dal 6 al 26 di ottobre nei giorni e orari di apertura della sede comunale e dell’ufficio IAT-Pro Loco Gradisca d’Is.